IL Contributo della Stazione Sperimentale nel contesto internazionale del XXXV IULTCS Congress

 

In occasione del XXXV IULTCS Congress, che si è svolto nei giorni dal 25 al 28 giugno 2019 a Dresda, la Stazione Sperimentale, ha apportato come da tradizione un suo forte supporto scientifico, acquisendo a sua volta nuovi stimoli dalla partecipazione attiva alle sessioni di lavoro in programma.

Molteplici sono state le tematiche affrontate nell’ambito convegno, dalle nuove tecnologie di prodotto e di processo, con un crescente interesse verso gli approcci sostenibili e bio-tecnologici, agli studi di base per la caratterizzazione del cuoio e di analiti di interesse eco-tossicologico, allo studio di sistemi di concia alternativi, alle nuove frontiere dell’automazione.

La Stazione Sperimentale ha presentato come poster nello specifico i tre seguenti lavori, che hanno visto il coinvolgimento di tutto il personale tecnico:

Advanced diagnostics and innovative solutions for leather defects: the problem of yellowing / C. Florio, R. Aveta, G. Calvanese, B. Naviglio

Characterization of Volatile Organic Compounds (VOC) in wet-white and metal-free leathers / B. Naviglio, C. Florio, D. Caracciolo, T. Gambicorti, R. Aveta, V. Girardi, M. Scotti

Measurement of leather surface: variability in the measurement using electronic and pin wheel devices on different kind of leathers / R. Mascolo R., G. Calvanese, C. Bruno, P. De Rosa-Giglio, F. Pepe, G. Zorzi

Il primo di questi lavori è inoltre stato presentato da Claudia Florio come “Speed Oral Presentation”.

Gli argomenti trattati hanno suscitato interesse da parte di partecipanti provenienti da diversi contesti scientifici e diverse realtà territoriali del contesto internazionale, stimolando nuove ipotesi di collaborazioni per l’Istituto di ricerca italiano.

A monte del convegno, inoltre, la Stazione Sperimentale ha partecipato ad alcune Commissioni IULTCS; nello specifico, Daniela Caracciolo ha partecipato alla Commissione Ambiente IUE, mentre Claudia Florio ha partecipato alla Commissione Formazione IUT. Le partecipazioni hanno prodotto nuovi impulsi e contributi in materia di sostenibilità ambientale e strumenti per favorire lo sviluppo di una offerta formativa complessiva a livello globale, in materia di chimica e tecnologia conciaria, temi su cui l’Italia si sta progressivamente affermando nel contesto internazionale.

Di seguito alcune foto ed il link per scaricare i lavori completi:

Full Papers IULTCS 2019

 

 

Gli uffici della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle Materie Concianti osserveranno i seguenti periodi di chiusura per le ferie estive:

 

 

Minimum 4 characters