Analisi e prove

Da oltre un secolo la SSIP svolge attività di analisi assistendo il settore conciario, ed in generale tutti gli operatori della filiera del cuoio, a 360°: dal controllo qualità di pellami e manufatti in pelle, all’analisi dei prodotti chimici conciari, ai controlli ambientali.
La secolare esperienza dell’istituto fa della SSIP il punto di riferimento del settore non solo per la verifica dell’idoneità all’uso del prodotto cuoio, sia in termini di requisiti merceologici che eco-tossicologici, ma anche nel controllo e l’analisi dei rifiuti conciari (acque, fanghi, terreni, emissioni in atmosfera, ecc). I continui investimenti in apparecchiature all’avanguardia e l’esperienza specifica nel settore, consente alla SSIP di rispondere a tutte le esigenze analitiche richieste ed imposte dalle normative vigenti.
Ulteriore valore aggiunto è la possibilità di integrare, alle analisi standard, tecniche avanzate di indagine, quali ad esempio la microscopia SEM, grazie alla quale, oltre che all’identificazione dei difetti sui pellami (funghi, muffe, ecc), sono state sviluppate procedure di riconoscimento delle specie animali in grado di concorrere con le più costose e complesse analisi del DNA.
La SSIP dispone, inoltre, di un laboratorio di misurazione dotato di apparecchiature in grado di effettuare la misura delle superfici dei pellami in ogni stato della lavorazione, in accordo con le prescrizioni riportate nel contratto internazionale, in ragione del quale la Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli è l’unico Istituto nazionale abilitato a livello internazionale al controllo della misurazione della superficie dei cuoi.