Il “Made in” arriva in Senato: serve una legge per tutelarlo

Si è tenuta a Roma lo scorso 22 novembre presso le stanze del Senato un incontro a sostegno dell’etichettatura obbligatoria del “made in” relativo alle merci vendute in Europa, in occasione degli Stati Generali della Calzatura. Rispetto a questa tematica è stata organizzata una tavola rotonda alla presenza dei membri degli Stati generali del calzaturiero della presidente nazionale di Assocalzaturifici Annarita Pilotti, del vice presidente di Confindustria Centro Adriatico Giampietro Melchiorri, al presidente della Sezione calzaturieri di Confindustria Centro Adriatico, Enrico Ciccola, che da anni si batte su più fronti per il riconoscimento del made in Italy, il cui tema è stato appunto la promulgazione di una legge che tuteli l’identità dei prodotti nazionali o che renda più trasparenti le filiere produttive. Tale richiesta arriva dal Distretto calzaturiero Fermano ed è suffragata da uno studio della Politecnica delle Marche, condotto dal prorettore Gregori. Secondo Melchiorri, infatti, è necessario che il Continua a leggere…

LINEAPELLE al via il roadshow tra Italia e Penisola Iberica

Anche se siamo solo in autunno inoltrato, Lineapelle guarda sempre avanti e con precisione all’estate del 2019. Le nuove tendenze stilistiche saranno ancora una volta il centro focale della più importante rassegna fieristica internazionale dell’area pelle, che oltre a tornare con la sua 94esima edizione dal prossimo 20 al 22 febbraio a Milano, sarà protagonista di un vero e proprio roadshow di presentazioni. Così Lineapelle si appresta a toccare tutti i distretti produttivi della pelle e della manifattura, in Italia e all’estero, per un calendario fitto di eventi. Dopo l’happening di presentazione tenutosi a Firenze il 22 novembre, si replica il 23 sempre in Toscana, a San Miniato, per poi approdare il 24 in Portogallo, precisamente ad Alcanera e fare nuovamente ritorno a Milano proprio nella sede di Lineapelle in via Brisa. I workshop di novembre si concluderanno poi il 28 a Solofra, in provincia di Avellino per poi riprendere Continua a leggere…

La SSIP partecipa alla mostra “Questa non è una sola”

Comunicato stampa SSIP del 17 novembre 2017 Comunicato stampa SSIP Direttore Imperiale del 17 novembre 2017 “La lotta alla contraffazione. Un dovere di tutti per l’affermazione della legalità e la tutela dell’economia locale. Un impegno culturale a salvaguardia dell’occupazione di future generazioni”. E’ questo il tema portante dell’incontro in programma domani, venerdì 17 novembre con inizio alle ore 9.00, presso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura, in occasione del Pmi Day. Giunto all’ottava edizione, il Pmi Day è promosso da Piccola Industria Confindustria con l’obiettivo di avvicinare le piccole e medie imprese ai giovani studenti, agli insegnanti e alle comunità locali. Nel corso dell’edizione 2017, dedicata al dilagante fenomeno della contraffazione e ai suoi effetti negativi sulla competitività del Made in Italy, i giovani studenti di Napoli avranno l’opportunità di visitare la Mostra Didattica sulla Contraffazione ”Questa non è una sòla!” realizzata e curata dall’Associazione Museo del Vero Continua a leggere…

Brasile: al via la fiera Zero Grau

Tutto pronto per Zero Grau, la fiera organizzata da No Zero, la Sala brasiliana delle tendenze Shoes&Accessories. L’appuntamento è dal prossimo 20 al 22 novembre a Gramado, presso il centro fieristico Serra Park. La fiera è focalizzata sulla moda e sulla tecnologia ad essa applicata ed è il punto di riferimento del Brasile per comprendere quali saranno le tendenze del prossimo Autunno/Inverno 2018. All’evento saranno presenti i principali rivenditori brasiliani, nonché i maggiori brand di abbigliamento, accessori e soprattutto calzature, che rivestono grande importanza all’interno di Zero Grau. Focus della manifestazione sono non solo le novità di cui la nuova stagione sarà foriera ma anche le nuove tecnologie inerenti materiali e processi di produzione dei prodotti, rispetto ai quali sono organizzati diversi forum di discussione. Visita il sito della Fiera Zero Grau

Nato il Cluster Nazionale per i settori del “Made in Italy”

È stato costituito a Milano il 14 novembre 2107 il Cluster Tecnologico Nazionale “Made in Italy”, che vede il coinvolgimento, in qualità di soci fondatori, delle rappresentanze imprenditoriali del Tessile/Abbigliamento, degli accessori Moda e dell’Arredo, nonché le principali Università italiane, il CNR, l’Enea e i principali Centri Tecnologici di settore Si tratta di un’alleanza pubblico–privato, coordinata da SMI – Sistema Moda Italia, l’Associazione di categoria del Tessile/Abbigliamento, aderente a Confindustria, per far dialogare in modo più fluido e strutturato e permanente le Università e il mondo della ricerca e dell’innovazione con le aziende delle filiere del “bello e ben fatto”: tessile/abbigliamento, scarpe, accessori in pelle, occhiali, pellicce, orafi, arredo e suoi complementi. Attraverso il Cluster si intende sostenere la crescita economica e sostenibile di questi settori, operando in coerenza alle agende strategiche comunitarie e avendo particolare attenzione ai territori del Mezzogiorno. Il Cluster rappresenterà in forma coordinata il sistema del Continua a leggere…

New York: torna la fiera FFaNY

Tutto pronto per la nuova edizione di FFaNY, la mostra internazionale dedicata alle calzature in scena a New York. L’evento, che si svolge tre volte all’anno nella Grande Mela, è in programma dal prossimo 29 novembre al 1 dicembre presso l’Hilton Midtown &Member Showrooms. Una tre giorni dedicata agli ultimi trend in fatto di scarpe dove saranno presenti addetti ai lavori provenienti da tutto il mondo, dai designer ai buyers. Tra gli obiettivi del FFaNY è infatti quello di offrire proprio ai buyers la possibilità di scegliere il meglio della produzione di calzature mondiale e per farlo, seleziona annualmente circa 300 produttori in base a criteri severissimi: alta qualità, originalità del design, cura nei materiali. Tra queste, le aziende italiane sono sempre in prima fila, perché saranno oltre 30 a prendere parte alla fiera. Organizzato dalla Fashion Footwear Association of New York (FFANY), l’associazione delle calzature di New York, l’evento Continua a leggere…

“Biodegradabilità senza segreti” pubblicato su la “Revista Do Couro”

La prestigiosa rivista brasiliana “Revista Do Couro” ospiterà tra le sue pagine il lavoro “Biodegradabilità senza segreti” del dottor. Biagio Naviglio, Ricercatore Senior e, soprattutto, figura di riferimento della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle Materie Concianti di Napoli. La “Revista Do Couro” è la pubblicazione bimestrale afferente a ABQTIC, ovvero l’Associazione Brasiliana dei Chimici e Tecnici dell’Industria del Cuoio. Naviglio ha presentato la sua ricerca nel corso del 45° Convegno Nazionale AICC, ricevendo subito numerosi consensi. Obiettivo del lavoro è stato la valutazione della biodegradabilità dei cuoi diversamente conciati con metodi standardizzati; tale misura dei prodotti della concia permette infatti di predire la capacità di deterioramento dei materiali e nell’ottica dello smaltimento dei rifiuti, permette di valutare l’impatto degli stessi sull’ambiente.

AICC: al via il seminario “Colorimetria Applicata all’Industria Conciaria”

L’AICC, Associazione Italiana Chimici del cuoio ha organizzato un corso formativo intitolato “Colorimetria Applicata all’Industria Conciaria”, che si terrà il prossimo 2 dicembre. Il seminario, dedicato agli addetti ai lavori del settore, si terrà presso l’Auditorium comunale di Chiampo dalle 9.00 alle 13.00; ci sarà tempo per iscriversi fino al prossimo 26 Novembre e per i soci AICC la partecipazione sarà gratuita. Al termine dell’iniziativa sarà rilasciato un attestato nominale di partecipazione a tutti i partecipanti. Il Corso è realizzato in collaborazione con l’Ordine Interprovinciale dei Chimici del Veneto e con il Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Vicenza, che riconosceranno ai partecipanti dei Crediti formativi. A tenere il seminario saranno i dottori Gustavo Defeo e Raoul Sartori, che illustreranno due interessanti tematiche, ossia “Coloranti di tintura del cuoio: Sintesi, controllo qualità e applicazione” e “L’utilizzo della Colorimetria nella Rifinzione Conciaria”. Un interessante momento di Continua a leggere…

Parigi: a febbraio torna la fiera Le Cuir

Il Salone del Cuoio di Parigi (Le Salon du Cuir – Leather&Fur Event) è l’evento leader del settore in fatto di pellami, che anche quest’anno torna come di consueto al Parco delle Esposizioni di Parigi Villepint. L’appuntamento è dal prossimo 13-15 febbraio 2018, per una tre giorni di qualità tutta dedicata alle novità in fatto di pelletteria. Anche in questa edizione, il salone introdurrà le ultime tendenze in fatto di pelle, tessuto e pelliccia, design, accessori e confezioni in un rendez-vous tra professionisti del settore moda, design, con creativi e stilisti provenienti da tutto il mondo. Saranno presenti oltre 450 espositori tra conciatori, pellicciai, produttori di componenti tecnici come sostanze chimiche e prodotti ecologici, che sono sempre più presenti e importanti in questo campo. All’interno della manifestazione, saranno allestite gallerie con le nuove tendenze ma anche forum di discussione su tutto ciò che è inerente le diverse tipologie di pellami, Continua a leggere…

“The Characteristics of leather metal-free” su Indian Leather Magazine

Il prestigioso “Indian Leather Magazine”, rivista indiana dedicata al settore della concia, ha deciso di pubbblicare lo studio “The Characteristics of leather metal-free” (le caratteristiche della pelle metal-free) elaborato dal team di tecnici e chimici della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli composto da Biagio Naviglio, Gialuigi Calvanese, Roberta Avete, Maria Scotti e Claudia Florio. L’articolo sarà diviso per comparire in ben due edizioni del magazine, la cui pubblicazione è a cadenza mensile. Un altro grande riconoscimento al livello internazionale per gli studi condotti all’interno della SSIP. LO STUDIO – L’esigenza di sviluppare sistemi di concia alternativi al cromo è diventata oramai una necessità non solo dal punto di vista ambientale ma anche economico; infatti con il diffondersi della “Green Economy” diventano più competitivi quei prodotti che assicurano un basso impatto ambientale lungo tutte le fasi del ciclo di vita. In generale, i composti del cromo trivalente non sono considerati Continua a leggere…