notizia per Laboratori e servizi

Seminario AICC “I difetti della pelle nell’articolo finito”
Seminario AICC “I difetti della pelle nell’articolo finito”

Si è svolto nel pomeriggio del 19 giugno 2019, presso l’Auditorium del PO.TE.CO di Santa Croce sull’Arno (Pisa), il Seminario Formativo avente il seguente titolo

“I DIFETTI DELLA PELLE NELL’ARTICOLO FINITO”

ultimo di un ciclo di seminari AICC riguardanti i difetti di cuoio e pelle.

 

I relatori sono stati Roberta Aveta, della Stazione Sperimentale Pelli, che ha presentato i principali difetti di rifinizione e approfondito le problematiche di bronzatura e macchie di zolfo sottolineando l’approccio diagnostico e di sviluppo verso attività di ricerca in relazione ai temi trattati, e il Dott. Domenico Castiello del PO.TE.CO, che ha illustrato una serie di casi dei principali difetti riscontrati e delle criticità di lavorazione nelle varie fasi del processo conciario.

 

 

Nuovo servizio: Programma speciale Metal-free
Nuovo servizio: Programma speciale Metal-free

 

A seguito del recente riassetto organizzativo e funzionale della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli, è stato istituito un Programma Speciale denominato “Metal-free” (MF) con lo scopo di affrontare i nuovi temi emergenti che possono avere un particolare impatto sull’industria conciaria.

La “bronzatura” quale problematica dei cuoi scuri
La “bronzatura” quale problematica dei cuoi scuri

La Stazione Sperimentale, da sempre impegnata sul fronte delle attività di ricerca e peritali di supporto alle aziende di filiera, ha espresso diversi pareri merceologici relativi alla problematica della “bronzatura” cercando di fornire ai produttori e agli utilizzatori possibili spunti per capire la causa del difetto e le possibili prove adatte ad intercettare in tempo il manifestarsi della colorazione superficiale.

 

I nostri ricercatori Roberta Aveta e Gianluigi Calvanese hanno riportano le cause che possono concorrere alla produzione di questa tipologia di difetto, in ragione della complessità della matrice e della variabilità dei processi produttivi tradizionali o innovativi utilizzati, fino al contributo indiretto di fattori ambientali e termo-climatici in grado di impattare negativamente sulle prestazioni del materiale.

Questo lavoro può essere letto nel prossimo numero della rivista “Tecnica calzaturiera” (aprile 2019) oppure tramite richiesta presso la nostra Biblioteca al seguente indirizzo e-mail: doc@ssip.it

Il Programma di divulgazione scientifica 2018 della SSIP
Il Programma di divulgazione scientifica 2018 della SSIP

Al via il Programma di divulgazione scientifica 2018 della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle materie concianti. Un ciclo di workshop tematici promossi dal Politecnico del Cuoio, il programma della SSIP finalizzato a consolidare e divulgare la cultura tecnica del cuoio.

Minimum 4 characters